NEWSLETTER
Iscriviti alla nostra newsletter.
Rispettiamo la tua privacy. No spam.
Associazione Design for All Italia | Design for All Italia è portavoce del progetto inclusivo e sostenibile a Women in Ethic Business
Design for All Italia promuove una progettazione per l’individuo reale, inclusiva ed olistica, che valorizza le specificità di ognuno, coinvolgendo la diversità umana nel processo progettuale.
Design for All, Design, Associazione, Italia, Accessibilità, Progetto, Inclusivo
21893
post-template-default,single,single-post,postid-21893,single-format-standard,real-accessability-body,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.8.1,menu-animation-underline,side_area_uncovered,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Design for All Italia è portavoce del progetto inclusivo e sostenibile a Women in Ethic Business

Il tema di Expo Milano 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” pone una sfida per il ripensamento di un riequilibrio delle risorse globali. In questo contesto, le donne rivestono un ruolo fondamentale, rappresentando un formidabile fattore di crescita e di cambiamento per il ruolo che la società gli riconosce a tutti i livelli malgrado i diversi stati evolutivi e d’integrazione. Le donne rispetto a questo tema risultano per loro natura le vere e proprie protagoniste di questa Esposizione Universale, che contribuiscono ad alimentare con i loro stimoli, raccogliendo racconti di vita, arricchendo l’esperienza di Expo 2015 con nuove visioni in grado di aprire orizzonti più ampi di condivisione, di sostenibilità e di energie per il Pianeta. WE-Women for Expo è un progetto di Expo Milano 2015 lanciato in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori WE-Women for Expo è un network di donne di tutto il mondo, che agiscono insieme sui temi dell’alimentazione Women in Ethic Business è organizzato con il patrocinio di WE-Women for Expo, da F.I.D.A.P.A. BPW Italia un’organizzazione non governativa (NGO) che ha un ruolo lo consultivo presso le Nazioni Unite tramite l’Economic and Social Council (ECOSOC) dal 1947. Questo progetto vuole mettere in contatto il maggior numero possibile di donne che operano in settori chiave  legati al tema di Expo: scrittrici, artiste, scienziate, imprenditrici, esponenti della società civile e persone comuni di ogni lingua, cultura e continente, per offrire opportunità e sviluppo d’interesse in modo etico. L’invito è ad esprimersi su cibo risorse ed energia, non solo coltivandolo e cucinandolo, ma anche decidendo quale futuro costruire per le prossime generazioni in termini di sostenibilità. Per questo una serie di conferenze che si svolgeranno dal 22 al 26 di giugno a Palazzo Cusani a Milano raccoglieranno i pensieri i desideri e i sogni delle donne per dare una interpretazione al futuro del pianta mettendo in rete e condividendo i progetti e le iniziative femminili, in ogni Paese, in materia di nutrimento, sostenibilità e cooperazione.

Design for All Italia sarà presente all’iniziativa con un intervento Chiara Cerea dal titolo “Il progetto inclusivo e sostenibile” il 25 giugno.

Per partecipare alle conferenze è necessaria la registrazione.