NEWSLETTER
Iscriviti alla nostra newsletter.
Rispettiamo la tua privacy. No spam.
Associazione Design for All Italia | Progettazione per l’individuo reale, inclusiva ed olistica
Design for All Italia promuove una progettazione per l’individuo reale, inclusiva ed olistica, che valorizza le specificità di ognuno, coinvolgendo la diversità umana nel processo progettuale.
Design for All, Design, Associazione, Italia, Accessibilità, Progetto, Inclusivo
19843
home,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-19843,real-accessability-body,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.5,menu-animation-underline,side_area_uncovered,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
blurred-background-17

DESIGN FOR ALL ITALIA
NASCE NEL 2004

LA PRIMA NATIONAL MEMBER ORGANISATION DELL'EIDD

blurred-background-10

"IL BUON DESIGN ABILITA,
IL CATTIVO DESIGN DISABILITA."

– PAUL HOGAN

blurred-background-17

PROGETTARE PER TUTTI
NON LIMITA LA CREATIVITA'.

ANZI, LA STIMOLA

ATTRAVERSO NUOVE SFIDE.

blurred-background-4

L'ACCESSIBILITA'
NON E' SOLO FISICA

MA E' ANCHE PERCETTIVA,

SENSORIALE E CULTURALE.

blurred-background-10

NON CI SONO
DISABILI

MA PERSONE,

CON DISABILITA'.

blurred-background-17

IL PROGETTO DfA
E' PROGETTO DI SISTEMA

E NON SOMMATORIA

DI SINGOLE ECCELLENZE.

Associazione
Design for All Italia

Spesso il design tradizionale progetta per un’astrazione: l’uomo standard. Così facendo penalizza le persone reali con le loro diversificate abilità, competenze, desideri e aspirazioni.
Design for All Italia promuove una progettazione per l’individuo reale, inclusiva ed olistica, che valorizza le specificità di ognuno, coinvolgendo la diversità umana nel processo progettuale.

Obiettivi

Design for All Italia vuole partecipare alla definizione di strumenti idonei ad una progettazione consapevole applicata a differenti ambiti disciplinari, per consentire la fruizione di ambienti, prodotti e servizi alla più ampia pluralità di soggetti, diversi fra loro per capacità percettive, motorie e cognitive. Vuole proporsi come punto di riferimento, luogo di dibattito ed incontro per promuovere iniziative e contribuire concretamente al superamento dei conflitti uomo-ambiente attraverso il progetto. Mira a diffondere una sempre maggiore attenzione e sensibilità nei confronti della progettazione inclusiva, e a far comprendere le implicazioni sociali e i benefici sulla qualità della vita di tutti ed evidenziare i vantaggi competitivi ed economici.

Come diventare socio?

 

Iscriversi e partecipare alla vita associativa significa contribuire a sviluppare un processo culturale e sociale che aiuti a migliorare la qualità della vita a tutti, con particolare attenzione a persone disabili, anziani, bambini.
Per gli associati l’iscrizione permette di rimanere in contatto e accedere alle informazioni condivise da tutti i maggiori esperti nel campo ed essere informati in anteprima su tutte le iniziative d’interesse dell’associazione e soprattutto di poter intervenire in modo propositivo per organizzare eventi ed attività.

Eventi e notizie recenti
  • Grazie Luigi

    Recentemente è mancato il nostro caro amico, nonché fondatore di Design for All Italia, Luigi Bandini Buti. Non solo un amico, anche un grande architetto, ricercatore e innovatore. Lo salutiamo con grande affetto, e lo ricorderemo sempre per la sua lungimiranza, vitalità e genialità....

  • Marchi di Qualità Design for All 2018

    L’associazione Design for All Italia assegnerà, con una cerimonia che si terrà il 29 maggio 2018 alle ore 17.45, presso la Triennale di MIlano, in Viale Alemagna 6, due Marchi di Qualità DfA 2018....

  • Design for All – principi, strategie e architetture a confronto

    L'associazione Design for All Italia è lieta di invitarvi a questo importante incontro presso il Politecnico di Milano il 9 Marzo 2018. Venerdì, 9 Marzo 2018 Aula Rogers - Via Ampère, 2. Il tema sarà affrontato da alcuni tra i maggiori esperti italiani e da architetti di studi milanesi che hanno partecipato al progetto Archidiversity. Ogni studio descriverà l’applicazione della strategia Design for All presentando un progetto concepito secondo i suoi principi, spaziando tra diverse tipologie architettoniche....

  • Parco Archeologico di Pompei per tutti

    L’accessibilità al patrimonio culturale è una condizione ancora non scontata. Il Parco archeologico di Pompei, attraverso l’itinerario “Pompei per tutti” si è distinto come modello di accessibilità consentendo a chiunque, senza esclusioni e senza barriere, di poter fruire del patrimonio archeologico comune, sperimentando anche nuovi supporti tecnologici....

ALTRE NOTIZIE
PARTNER & SPONSOR